DNS, che cos’è?3 min read

PREMESSA

DNS, acronimo di Domain Name System. E’ un sistema di gestione del database distribuito client/server gerarchico che traduce il nome del dominio/host in indirizzo IP.

DEFINIZIONE

Il root del dominio è rappresentato dal top dell’albero ovvero dal .com, .edu, .org, .net

Quando si digita una URL nell’apposito campo del broswer, il computer si occuperà di contattare i server DNS per determinare l’indirizzo assegnato al sito richiesto. Un hostname è un nome assegnato ad un computer all’interno di un dominio o sottodominio identificato da un indirizzo IP. A più hostname è possibile assegnare un indirizzo IP, ma solo un nome può essere assegnato ad un computer. Un FQDN (fully qualified domain name), descrive la posizione esatta di un host nella gerarchia DNS. All’interno della zona DNS, ci sono dei records (RR) che fornisce la risoluzione dei nomi:

  • SOA (Start of Authority): identifica il name server che è la fonte autorevole di informazioni per un dominio o una zona dns
  • TPR: Risolve un indirizzo IP ad un hostname
  • A (host address): fornisce un hostname ad un indirizzo IPV4
  • AAA (host address): fornisce un hostname ad un indirizzo IPV6
  • SRV (service): localizza servers hostati a particolari servizi, come domain server o LDAP servers
  • CNAME (canonical name): Crea un alias o un alternativo DNS nome dominio per uno specifico hostname.
  • NS (name server): fornisce una lista di nomi server assegnati al dominio
  • MX (mail exchanger): identifica quale email dovrebbe contattare un specifico dominio

Quando si definisce una zona DNS, si crea la zona come zona di ricerca diretta o zona di ricerca inversa. La zona di ricerca diretta ha la maggior parte delle risorse record, inclusi i records A e CNAME, mentre il la zona inversa ha i records PTR.

I DNS server utilizzano il round-robin per distribuire e condividere il carico attraverso risorse di rete. Il round-robin ruota l’ordine delle risorse record con lo stesso nome su indirizzi IP differenti. In Windows Server, con l’Active Directory che integra zone, ciascun server fornisce un server primario peer. Così facendo si può aggiornare qualsiasi server che esegue zone integrate nell’Active Directory e le modifiche verranno replicate sugli altri server DNS.

Le richieste DNS vengono effettuate sulla porta 53.

Books to understand how Windows servers work:

Book 1
Book 2

IMAGE: Link

Recent Tweets

For privacy reasons Twitter needs your permission to be loaded.
I Accept
2018-11-13T19:35:58+00:00

About the Author:

Dottore in Informatica, mi hanno sempre appassionato i computer e il loro funzionamento. In questi ultimi anni ho deciso di specializzarmi nell'ambito sistemistico focalizzando i miei studi sul network e i server. Insieme a Daniele, ho deciso di creare questo blog per aiutare, attraverso delle guide, più persone possibili cercando di trasmettergli la nostra passione.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.